Landini segretario, due contrari in segreteria nazionale. E Pedretti dice no

La partita per la successione non si è ancora chiusa e il difficile inizia adesso, dopo che la segreteria nazionale, una delle più drammatiche della storia della Cgil, si è chiusa approvando a larga maggioranza (sette componenti su nove) la proposta di Susanna Camusso che “incorona” Maurizio Landini prossimo segretario generale.

Due i contrari: Roberto Ghiselli, che avrebbe sollevato problemi di metodo. E Vincenzo Colla, che avrebbe parlato di rottura politica della segreteria.

Camusso avrebbe aperto la relazione ricordando che le interviste degli ultimi giorni violano il dispositivo approvato in comitato direttivo a maggio. Un ammonimento che sembrerebbe far riferimento alle diverse dichiarazioni rilasciate da Colla (che non si rititra) nei giorni scorsi ai quotidiani nazionali in cui, l’ex segretartio dell’Emilia Romagna, ha di fatto annunciato la propria candidatura.

Ivan Pedretti, segretario del sindacato pensionati, ritenuto da molti il vero capofila dello schieramento pro Colla avrebbe “avvertito” che nel caso di soluzione  non gradita avrebbe rotto il patto di solidarietà tra Spi e Cgil che prevede che il 25% dei delegati espressi dal sindacato pensionati vada assegnato alle categorie attive. Un fatto senza precedenti  – che romperebbe un’antica consuetudine “confederale” – su cui si è registrata da parte di quasi tutta la segreteria una forte presa di distanza. Nello Spi, l’oltranzismo di Pedretti, starebbe provocando forti e diffusi mal di pancia. Qualcuno già inizia a organizzare l’opposizione a Pedretti dentro il sindacato pensionati che, stando ai dati diffusi dalla Cgil, sarebbe l’unico a perdere iscritti.

Nei prossimi giorni Susanna Camusso dovrebbe convocare la riunione del direttivo nazionale della Cgil.

SEGUI FORTEBRACCIO SU TWITTER

2 pensieri riguardo “Landini segretario, due contrari in segreteria nazionale. E Pedretti dice no

  1. Petretti non merita di ricoprite il ruolo che ha è fino a quando ricoprirà quell’lincarico non potri rifare parte da pensionato alla famiglia cgil.

    "Mi piace"

    1. Pedretti è una brava persona, indipendentemente da questa sua posizione condivisibile o meno. Io per esempio sono a favore di Landini, ma nonostante questo non posso vedere una certa persona che pur si è dichiarata a suo favore: non è l’idea su questo a dover essere contestata o approvata, ma il valore ed il passato della persona che la esprime.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...