L’appoggio a Landini nella relazione. E parte l’ovazione per il segretario di Lucca

E’ il primo caso in Italia. Al congresso della Cgil di Lucca, il segretario uscente Rossano Rossi, davanti ad una platea di 250 delegati, ha dichiarato esplicitamente nella relazione introduttiva il sostegno alla candidatura di Maurizio Landini alla carica di segretario generale, candidatura sostenuta, come è noto, dalla segretaria generale Susanna Camusso. Ed è subito partita una standing ovation. Insomma, Lucca “capitale” del “nuovo corso”.

SEGUI FORTEBRACCIO SU TWITTER

Rossi, ex operaio della Sammontana,  è stato riconfermato alla guida del sindacato che nel centro toscano conta circa 37.000 iscritti. Nella relazione, Rossi ha affrontato anche il tema della situazione economica in provincia di Lucca, citando i dati elaborati dall’Ires toscana. Ma si è anche soffermato sull’attualità politica lanciando pesanti bordate contro governo Gialloverde, in particolare su alcuni provvedimenti come la Flat Tax e il reddito di cittadinanza, che ha definito “reddito di sudditanza”. E, ovviamente, contro il decreto sicurezza che ha definito “razzismo istituzionale”.

Fortebraccio News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...