La più bella grafica del congresso? E’ della Filcams

Questo blog si prefigge l’obiettivo di osservare il congresso della Cgil dalle angolazioni più disparate, anche quelle apparentemente più frivole ma in realtà piene di significati e di significanti. La grafica, l’impronta creativa richiama anche le dimensioni valoriali. E la Filcams, la categoria del commercio, ha centrato il messaggio. Già nel titolo: Collettiva. Una parola che evoca gruppi, comunità che cooperano per un fine comune e che rimanda (gramscianamente) a quell’intellettuale collettivo che opera per l’emancipazione sociale e per la conquista dei diritti.

SEGUI FORTEBRACCIO SU TWITTER

Un bel segnale, pieno di contenuto politico ma anche di indicazioni di lavoro. Bravi. Il collettivo è anche una tipica struttura sociale della sinistra, della tradizione operaia e del movimento studentesco, del femminismo. Nelle foto, tante donne e tanti uomini, delegati, dirigenti, militanti, che rendono grande la Cgil. E una didascalia: “Siamo tutti qui”.

 

Già la Filcams si era contraddistinta per livello creativo nelle campagne sindacali “Siamo dove sei”, “Pazza Ikea” o contro le aperture domenicali.

domeniche.gif

Fortebraccio News

Un pensiero riguardo “La più bella grafica del congresso? E’ della Filcams

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...