Quer pasticciaccio brutto de Reggio Emilia

Cos’è successo a Reggio Emilia? Guido Mora, segretario uscente e unico candidato, non è stato riconfermato, è stato “bocciato” dal voto dell’assemblea generale: 75 voti contrari, 66 favorevoli. Un fatto senza precedenti che lascia la Camera del Lavoro di Reggio Emilia senza segretario generale. Adesso, come ha anticipato ai membri dell’assemblea generale Rossana Dettori della segreteria nazionale della Cgil, presente al congresso reggino, si procederà con una consultazione.

SEGUI FORTEBRACCIO SU TWITTER

Guido Mora non aveva già da prima una maggioranza bulgara e ieri aveva aveva fatto notizia per una dichiarazione forte che aveva fatto discutere: “La Cgil sia un soggetto della sinistra”. Guido Mora, proclamati i risultati del voto segreto, ha chiesto  la parola e, dal palco del teatro Ariosto, si è rivolto alla platea con toni durissimi: “Rinrazio i farabutti presenti in questa assemblea”, ha detto, “oggi è il mio personale 25 aprile”. Un segnale non certo distensivo nella dialettica interna. Mala tempora currunt.

Fortebraccio News

Foto da ReggioSera

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...