Direttivo nazionale, ordine del giorno contro Camusso e Landini. Poi ritirato

E’ stato presentato, dai sostenitori di Vincenzo Colla, un ordine del giorno contro la proposta di Susanna Camusso (qui la relazione della segretaria generale al direttivo) di designare Maurizio Landini come prossimo segretario generale della Cgil. Il documento è stato ritirato in serata.

SEGUI FORTEBRACCIO SU TWITTER

A sottoscriverlo, secondo Ansa e Huffington Post, i segretari di Fillea (edili), Filctem (chimici), Slc (Telecomunicazioni) e Spi (pensionati), oltre ai segretari di Emila Romagna e Lazio. Ecco il testo dell’ordine del giorno:

SEGUI FORTEBRACCIO SU FACEBOOK

“Il Comitato direttivo della Cgil riunitosi il 27 ottobre considera necessario consolidare la tenuta unitaria dell’organizzazione. Il Direttivo ritiene importante che questa condizione venga garantita anche nel completamento del percorso congressuale e nell’individuazione dei nuovi gruppi dirigenti. Prende atto che la segreteria nazionale non è stata in condizione di avanzare una proposta unitaria sulle caratteristiche, sui criteri del progetto e del percorso di rinnovamento del gruppo dirigente e del segretario generale coerente con il mandato ricevuto. Il Direttivo ritiene che, allo scopo di evitare inedite rotture il percorso per l’elezione del segretario generale sia pienamente affidato alle regole e alle sedi previste dallo Statuto e dai regolamenti che definiscono la democrazia della Cgil”.

BROTINI: “Ordine del giorno inviato alla stampa prima della presentazione”

Maurizio Brotini, segretario Cgil Toscana e membro del direttivo nazionale scrive su Facebook: “Proposta la sfiducia alla Segreteria Nazionale della Cgil perché ha proposto in base all’ascolto ed all’interpretazione dello spirito del tempo Maurizio Landini come futuro Segretario della Cgil. Odg inviato alla stampa prima che venisse presentato e discusso nel Direttivo Nazionale ancora in corso.”

DE PALMA (FIOM): “I presentatori ora non vogliono votare e corrono via dalla sala. Questi erano quelli che lo facevano per la CGIL.

odg.png

La relazione di Susanna Camusso al direttivo nazionale di oggi.

ORDINE DEL GIORNO CONTRO CAMUSSO, RABBIA E SGOMENTO SUI SOCIAL

La notizia della presentazione dell’ordine del giorno sta facendo il giro dei social. Tantissimi i militanti della Cgil che esprimono sdegno e sgomento

 

 

 

 

ORDINE DEL GIORNO RITIRATO. LA PRECISAZIONE DEI PRESENTATORI

I presentatori hanno ritirato l’ordine del giorno sottolineando che il documento “non proponeva, né nella lettera, né nelle intenzioni, qualsivoglia forma di sfiducia al segretario generale, Susanna Camusso”. Lo scrivono in una comunicazione consegnata alla presidenza gli esponenti sindacali Genovesi, Solari, Galgani, Summa, Pedretti, Schiavella, Sgalla, Giove, Azzola, Bonini, Nicolosi, Rota, Carrus, Miceli, Ghiselli (fonte HP).

DIRETTIVO SOSPESO E RICONVOCATO PER LA PROSSIMA SETTIMANA

Fortebraccio News

4 pensieri riguardo “Direttivo nazionale, ordine del giorno contro Camusso e Landini. Poi ritirato

  1. Il “casino” lo ha scatenato Susanna Camusso, candidando Maurizio Landini (che non mi dispiacerebbe) come prossimo Segretario Generale, confidando forse nel fatto che: pur avendoci litigato per oltre la metà del mandato, gli interessi in campo (i loro) avrebbero fatto il miracolo della “riconciliazione”.
    Come si sa, c’è sempre la possibilità di accordarsi, quando conviene a entrambi i protagonisti: Tu, Maurizio, a fare il Segretario Generale della C.G.I.L. e io, con il voto tuo e dei tuoi seguaci, A FARE LA SEGRETARIA DELLA CONFEDERAZIONE SINDACALE MONDIALE. C’è solo da sperare in uno scatto d’orgoglio dei delegati al Congresso Nazionale della C.G.I.L. che rifiutino di lasciarsi coinvolgere in una operazione vergognosa.
    Cordialmente
    Sergio

    p.s. Rammento agli immemori -se ce ne sono- che, Susanna Camusso, è la segretaria della C.G.I.L. che, nel 2016, ha schierato il più importante Sindacato d’Europa, contro le Riforme costituzionali, pur di abbattere Matteo Renzi.
    INAUDITO: mai accaduto prima che, la C.G.I.L. si affiancasse ad un fronte, che andava dai fascisti agl ultrasinistri, per condurre una battaglia di odio tesa ad abbattere il Presidente del Consiglio.
    Questa operazione scandalosa, mi ha indotto a dare le dimissioni dalla C.G.I.L. dopo quarantacinque anni di onorata militanza.
    Naturalmente, non abbandono il proposito di iscrivermi di nuovo, qualora l’unico Sindacato al quale sono stato iscritto, si riscatti dalla politica controproducente e avventurista della Segreteria Camusso.

    "Mi piace"

    1. Caro compagno, mi chiamo Ludovico Mario ed ho 52 anni. Questo che leggo è solo disdegno da parte mia, come puoi difendere una classe politica nata con i voti della gran parte degli operai, operai che grazie ai tuoi quarant’anni di militanza alla Cgil si è sentita sempre protetta e tutelata e che il tuo caro Renzi ha tolto anche la dignità di un lavoro. Come puoi dire che la Camusso ha condotto una guerra polita a un governo che avrebbe dovuto tutelare i più deboli e invece ha tutelato solo le banche e senza avere nessuna pietà ha deciso di togliere quei sacrosanti diritti che tu e gli altri compagni avete ottenuto con lotte, scioperi e con il sacrificio del sangue. Mi dispiace caro compagno del tuo pensiero ma la Camusso ha tentato di difendere quelli che sono i nostri diritti. Vorrei ricordare che il sindacato dovrebbe essere apolitico e l’unica politica che deve fare è sostenere i più deboli.
      Ludovico Mario
      Direttivo Filctem.

      "Mi piace"

  2. Sergio Serafini: non te ne sei andato dal pd quando il tuo Renzi ha eliminato l”art. 18, e te ne sei andato dalla CGIL perché si è schierata contro il tentativo renziano di manomettere la Costituzione; hai fatto bene in Ggil non ci facevi nulla, infatti della tua mancanza non se ne è accorto nessuno.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...