Pistoia Caput Mundi

Da due giorni, ieri e oggi, Pistoia è la capitale del sindacalismo europeo. Nel capoluogo toscano sono arrivati esponenti sindacali da tutta Europa per discutere di questioni enormi, delle grandi sfide del sindacato del futuro, del nuovo lavoro nell’era dell’automazione, di come contrattare e fare sindacato nell’economia digitale e delle piattaforme, del futuro del progetto europeo e dei rischi per la democrazia in Europa, a pochi mesi dalle elezioni per il Parlamento Europeo che potrebbero vedere l’affermazione dei nuovi sovranismi. All’evento, organizzato nell’ambito di una speciale edizione di “Cgil incontri”, e ospitato al Deposito rotabili storici, hanno partecipato diverse sigle del sindacato europeo, dall’Ugt a Comisiones Obreras, dal sindacato danese a quello ungherese e polacco, oltre, naturalmente alla Cgil – che l’evento l’ha promosso con la Camera del Lavoro di Pistoia e l’associazione Valore Lavoro – presente ai suoi massimi livelli con Susanna Camusso, Fausto Durante (responsabile dipartimento internazionale), Gianna Fracassi e Franco Martini della segreteria nazionale e Cinzia Maiolini dell’ufficio Industria 4.0.

durante
Susanna Camusso e Fausto Durante a Pistoia

Prima di raggiungere il convegno internazionale, Thorkild Holmboe-Hay, rappresentante del sindacato danese, si è recato a fare visita alla statua “Scioperanti” di Andrea Lippi, collocata in piazza San Leone, idealmente dedicata alla memoria del sindacalista e operaio metallurgico Ugo Schiano, assassinato dalla polizia 70 anni fa nel corso di una manifestazione.

danese.png

Presente al panel di oggi, assieme a Pepe Alvarez, segretario generale del sindacato spagnolo Ugt, Unai Sordo di Comisiones Obreras e Andreas Botsch di Dgb, anche Gaby Bischoff, ex Ig Metall e attuale presidente dell’EESC Workers Group, secondo cui l’Europa ha bisogno di un nuovo modello economico e sociale in cui i diritti sociali vengano prima dei mercati, in cui la democrazia prevalga sulla finanza.

bosch.jpg

Insomma, una salutare pausa dalle vicende congressuali, un’incursione sui grandi temi globali, che proiettano la Cgil e Susanna Camusso nella grande partita che si giocherà a dicembre a Copenaghen per la segreteria generale del sindacato mondiale. Qui il video.

Fortebraccio News

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...