Cgil Umbria, Sgalla rieletto segretario. Ma con 40 voti contro

Si è concluso in serata a Perugia il congresso regionale della Cgil Umbria. Vincenzo Sgalla è stato riconfermato alla guida del sindacato umbro. Ma con un colpo di scena finale: ben 40 voti contrari (più quattro schede bianche e una nulla) e 87 favorevoli, più del 30% dell’assemblea generale ha votato contro. Sgalla, ricordiamo – ma c’è chi esclude che vi sia un legame con il voto di oggi – figura tra i quindici firmatari dell’ordine del giorno presentato e poi ritirato al direttivo del 4 novembre

SEGUI FORTEBRACCIO SU FACEBOOK

“Ci aspettano 4 anni di impegno straordinario – ha detto Sgalla dopo la sua rielezione – La Cgil, questa grande organizzazione sociale radicata nei valori della sinistra, sente tutta la responsabilità di costruire un’idea di società e di sviluppo diversa per l’Italia e per l’Umbria, fondata sulla dignità e sulla centralità del lavoro, sul contrasto alle disuguaglianze, sulla solidarietà e sul rispetto delle differenze”.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...