“Qua c’è qualcuno che lavora sott’acqua” Il Video

Al congresso della Cgil veneta, che si tiene a Monastier, dopo la relazione del segretario generale Christian Ferrari e i saluti degli ospiti, interviene Adelmo Cervi, figlio di Aldo, terzogenito dei sette fratelli Cervi fucilati dai fascisti nel ’43. Adelmo Cervi, assieme alla cagnolina Milka, sta girando tutti i congressi della Cgil per portare la sua testimonianza e parlare di Resistenza e antifascismo.

milka
Adelmo Cervi e Milka al congresso della Cgil Lombardia

Ma oggi, in Veneto, Cervi prende la parola davanti a 365 delegati per dire anche altro, per parlare della Cgil. Cervi difende le prerogative di Susanna Camusso di poter proporre il candidato alla successione, e con la franchezza che lo caratterizza striglia la “minoranza” interna che in queste settimane ha contestato la legittimità e il metodo con cui è pervenuta all’indizazione dell’ex segretario Fiom, almeno fino al direttivo nazionale dell’11 novembre quando è stata, invece sancita, pressoché all’unanimità, la legittimità del percorso.

collaveneto.png

Ad ascoltare le parole di Adelmo Cervi anche Vincenzo Colla, possibile candidato alternativo, sostenuto dalla minoranza interna alla Cgil. “Qua”, dice Adelmo Cervi, “c’è qualcuno che lavora sott’acqua”.

Se non sentite l’audio ricordate di deselezionare la spunta sull’icona in basso a destra del video

Fortebraccio News

 

2 pensieri riguardo ““Qua c’è qualcuno che lavora sott’acqua” Il Video

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...