Landini candidato, arriva il sì della Toscana

Si è aperto oggi, all’ex Cattedrale ex Breda di Pistoia, il congresso della Cgil Toscana, con il quale si va verso la chiusura del ciclo dei grandi congressi regionali e l’avvio di quelli delle categorie nazionali. Ad inaugurare i lavori della prima giornata, subito dopo la performance musicale della “Tribù vocale Patchworld”, è stata Sara Msilia, giovane delegata di origini marocchine: “Con la Cgil – ha esordito Sara – voglio rappresentare la speranza dei giovani che vogliono lavorare e studiare in una società multietnica, pacifica e giusta”.

sara.jpg

Dopodiché, la parola è passata a Dalida Angelini, segretaria generale uscente, che dopo aver dedicato un ricordo commosso a Gianfranco Rastrelli, storico sindacalista toscano scomparso di recente, ha dato il via alla relazione introduttiva. Una relazione corposa, che non ha lasciato spazio all’autocelebrazione, tutta puntata sulle questioni di merito, a partire dalle vertenze del territorio, come quella dei lavoratori della Bekaert di Figline. Una lotta che ha prodotto importanti risultati per i lavoratori, che ha saputo guadagnare l’attenzione nazionale, arrivando a sensibilizzare persino Sting.

toscana.jpg

Poi un passaggio sulla manovra, sulla sanità e sulla sicurezza sul lavoro: ““Non ci rassegniamo agli incidenti e alle morti sul lavoro”, ha detto la segretaria. Infine (siamo alla vigilia del 25 novembre, giornata contro la violenza sulle donne), un appello: “Continuiamo la battaglia contro le molestie sul lavoro, per la parità anche retributiva: il 25 novembre mobilitiamoci nella giornata contro la violenza sulle donne”.

dalida.jpg

Il clima tra i delegati in Toscana è piuttosto sereno, c’è molta compattezza nel gruppo dirigente su tutte le grandi questioni, anche quelle interne cui Dalida Angelini dedica l’ultima parte del suo intervento esprimendo sostegno al percorso indicato da Susanna Camusso, alla proposta cioè, di candidatura di Maurizio Landini a segretario generale. Un passaggio salutato dall’applauso dei delegati (guarda video in basso). Dalida Angelini ha puntualizzato, in ogni caso, che tutte le eventuali altre candidature sono legittime e che chiunque verrà eletto sarà il suo segretario. Le conclusioni del congresso toscano saranno affidate a Susanna Camusso.

Fortebraccio News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...