Calenda sbrocca contro Landini: “Hai danneggiato gli operai per inchinarti ai 5 stelle”

Nel disperato tentativo di far sapere che esiste e che sta lavorando ad una lista elettorale per le elezioni europee “aperta anche ai delusi del centrodestra”, Carlo Calenda, ogni mattina, si alza e attacca qualcuno a caso. Oggi è toccato a Maurizio Landini, segretario generale della Cgil, colpevole, secondo Calenda di aver “danneggiato gli operai per inginocchiarsi al 5 Stelle”. Solo pochi giorni fa, Calenda si era scagliato contro il segretario generale della Cgil e contro la Cgil per una posizione, mai espressa, sul Venezuela. Il pretesto, stavolta, è la vicenda Ilva: “Landini è persona stimabilissima”, ha dichiarato Calenda ad Askanews. “Peccato che quando c’era da chiudere Ilva ha preferito fare un accordo con Di Maio. Dillo che hai fatto un danno agli operai perché volevi inginocchiarti al Movimento 5 stelle. I 500 in più che hai messo a Mittal ti è stato già detto che verranno licenziati tra tre anni, mentre gli 800 in più che io ti davo in una società che faceva le bonifiche avevano un contratto. Dillo che hai fatto un danno agli operai perché volevi inginocchiarti a M5s. Lo devi dire”. Insomma, la vecchia accusa di fiancheggiamento ai 5 Stelle che, però, si infrange contro la realtà. Landini, infatti, è da settimane oggetto di feroci attacchi da parte dei più importanti esponenti 5 Stelle, a partire dal ministro Luigi Di Maio. L’ennesimo colpo basso dell’ex ministro contro la Cgil che arriva a pochi giorni dalla manifestazione del 9 febbraio contro le politiche del governo gialloverde.

Fortebraccio News

Fonte

 

14 pensieri riguardo “Calenda sbrocca contro Landini: “Hai danneggiato gli operai per inchinarti ai 5 stelle”

  1. concordo con Calenda! a mio parere la CGIL sta attraversando l’epoca più buia della sua storia! ha fatto votare NO al referendum e ha fatto votare per i 5SS partecipando attivamente al caos in cui si trova l’Italia a causa di una banda di banditi, una masnada di masnadieri, una gang di gangster… e per il caso ILVA è la storia a parlare! mai più CGIL! 👎🏿

    "Mi piace"

    1. Se vincevano i si al referendum, saremmo in una “democrazia” oligarchica, che è l’anticamera della dittatura!
      Un democratico informato e responsabile non poteva votare SI!!!!!

      "Mi piace"

    2. Il periodo più brutto della storia della sinistra italiana è dimostrato dal fatto che uno come Calenda fosse ministro di un governo, considerato di sinistra.

      "Mi piace"

    1. Se pensiamo che l’Unità, giornale fondato da Antonio Gramsci, già organo del Partito Comunista Italiano (quello di Di Vittorio e Berlinguer), nelle ultime sue giornate di agonia serviva per tessere le lodi di Renzi… avanti Fortebraccio!

      "Mi piace"

  2. L’attacco di Calenda a Landini è un attacco a tutta la CGIL, la qualcosa non è una novità, uno di destra come lui non può che essere contro la CGIL. al momento del voto ci ricorderemo anche di questo, o cosa crede Calenda di completare il minestrone anche con noi? Ed inoltre, scusa Angy, per quale recondita ragione a Roma bisognava votare PD, dopo che a noi durante i governi Renzi e Gentiloni ce ne hanno fatto di tutto e di più, non mi metto ad elencarle perché non ho tempo da perdere ricordando le loro malefatte.

    "Mi piace"

  3. Scusatemi a questi signori contante incrostazioni ideologiche dico che il vento della storia vi ha spazzato via siete finiti per votare populisti e razzisti sayonra

    "Mi piace"

  4. Certo essere criticato da chi ha fatto il segretario del presidente piu somaro di Confindustria che ha fatto scappare gli imprenditori dal loro sindacato da Destra La FIAT di Marchionne a sinistra centinaia di piccoli imprenditori accusato di fare gli interessi solo dei grandi gruppi che ora trattano da soli con i sindacati.
    È un onore

    "Mi piace"

  5. Sono iscritto da sempre alla CGIL, ma non ignoro che la Fiom in diverse zone è a trazione leghista, in altre simpatizza esplicitamente per 5s. “Il braccio è forte, ma la minchia è stanca” (cit. )

    "Mi piace"

  6. Landini ha fatto sempre il suo dovere di sindacalista essendo un’omo vicino ai lavoratori.Mentre Calenda RENZI e lo staff del PD hanno fatto politica contro I lavoratori allora adesso che pretendono dai da loro?

    "Mi piace"

  7. Già l’espressione é infelice:Landini “inginocchiato” ai 5s non ce lo vede nessuno.Ma poi dove vuole andare Calenda attaccando il segretario della CGIL?Forse dov’è finito Renzi?

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...