Il cavoletto di Bruxelles

Ieri, il parlamentare europeo dei 5 Stelle Ignazio Corrao ha fatto uno scoop: ha scoperto che la Cgil di Terni offre un panino ai lavoratori che, in pullman, sabato, raggiungeranno Roma per partecipare alla manifestazione sindacale di Cgil Cisl e Uil. Non è dato sapere al momento con cosa saranno imbottiti questi panini ma gli investigatori al servizio di Corrao sono al lavoro. Non si scappa. Speriamo solo non si tratti di bresaola.

Una volta fatto lo scoop, Corrao l’ha pubblicato su Facebook. Risultato: si è preso una “smitragliata” di critiche.

corrao2.png

Ma i criticoni non hanno capito niente, ha ragione Corrao: basta carboidrati. Meglio i cavoletti di Bruxelles.  Gratinati sono il massimo ma anche bolliti danno soddisfazioni. “Bolliti”, come certi “cavoletti” di Bruxelles pagati dai contribuenti per insultare i cittadini su Facebook. “Cavoletti” che intascano 6200 euro al mese di indennità (parrebbe senza restituire nulla e senza rendicontazione), balzati agli onori delle cronache per essere stati gli europarlamentari con il più alto numero di portaborse (Corrao nel 2104 ne aveva ben 11) e che, mentre si scandalizzano per un panino offerto alla vorace classe lavoratrice, magari poi sono alleati di un partito che ha fatto sparire 49 milioni di euro. Ché con 49 milioni di euro ci compri almeno 20 milioni di panini al salame. E chissà quanti cavoletti di Bruxelles.

#paninominimogarantito

Fortebraccio News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...