Fake Hunter, nasce il gruppo antibufale di Fortebraccio News

L’unico settore che cresce, in Italia, è quello della produzione e del consumo di “bufale”. Ma non le mozzarelle, che sarebbe pure positivo, al netto del colesterolo. Ma le fake news, diffuse soprattutto dai settori governativi per “picconare” tutti quelli che non sono allineati con la linea del governo, a partire dal sindacato. Abbiamo visto, nei giorni scorsi, le bufale diffuse su pensione e tfr di Susanna Camusso (che in pensione non è). Come provare a contrastare questo fenomeno? La Cgil ha annunciato denunce contro chi diffonde bufale lesive dell’immagine del sindacato. Ma non basta, serve una grande azione culturale di sensibilizzazione e contrasto del fenomeno. Per questo Fortebraccio News ha aperto su Facebook un gruppo dove è possibile segnalare le bufale e immaginare collettivamente iniziative di contrasto. Si chiama “Fake Hunter – Osservatorio Antibufale“: “L’obiettivo di questo gruppo”, dice la descrizione, “promosso da Fortebraccio News, è quello di raccogliere e segnalare le fake news presenti sui social contro il sindacato, di monitorare i social e attivare iniziative di sensibilizzazione e di contrasto al fenomeno crescente delle bufale”. Qui il gruppo.

Fortebraccio News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...