“Non me sta bene che no”, domani tutti a Torre Maura

Arriva la prima risposta democratica alla violenza fascista scatenata da Casapound contro i 70 rom di Torre Maura. Un presidio antirazzista si terrà domani nel quartiere di Roma che in questi giorni è stato teatro di scene incompatibili con un paese civile, come i panini gettati in terra e calpestati dai fascisti, le intimidazioni e i cori fascisti inscenati dai militanti di Casapound. “Sabato alle 10 tutti a Torre Maura”, ha scritto sul suo profilo Facebook Francesca Re David, segretaria della Fiom Cgil. La manifestazione, che si terrà in piazza delle Paradisee, è stata promossa da Cgil, Anpi, Arci, Libera, Udu e altre organizzazioni e prende il titolo dalle parole che Simone, il quindicenne di Torre Maura, ha rivolto ad un esponente di Casapound: “Non me sta bene che no”. Obbligatorio esserci.

sabato.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...