Fca torna in Confindustria? – Giuseppe Sabella

Cosa c’è di vero in questa storia che FCA torna in Confindustria e quali possono essere gli effetti di questo ritorno?
Per il momento si tratta di una voce, un rumor. Ma le cose iniziano sempre in questo modo. Quanto adesso ci sia di vero non lo so, direi che però c’è del verosimile. Per più di una ragione. Da quando non c’è più Marchionne, FCA è sempre più americana e sempre meno italiana. Ciò significa che, prima o poi, in FCA si porrà il problema di rafforzare il legame col sistema Italia: il ritorno in Confindustria potrebbe avere questa logica. Inoltre, il ricongiungimento tra la principale Associazione d’Impresa e una delle sue aziende fondatrici potrebbe giovare a entrambe le Parti, perché è chiaro che Confindustria ritroverebbe linfa. Da diverso tempo le imprese giocano un ruolo molto difensivo, ciò farebbe bene anche nel rapporto col sindacato: è chiaro infatti che, a quel punto, il ccsl FCA diventerebbe a tutti gli effetti il contratto nazionale del settore auto e verrebbe meno anche qualche resistenza da parte della Fiom che potrebbe rientrare in gioco. Insomma, uno scenario che farebbe bene a tutti. C’è chi la ritiene una bufala, una fake news. Io direi che si tratta di un quadro piuttosto prematuro ma non escluderei a priori questa possibilità.
Giuseppe Sabella, direttore Think industry 4.0

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...