E Landini resuscita i comizi di strada

Come facevano i sindacalisti di un tempo, nelle officine, nei campi, nelle piazze, tra i lavoratori, nei luoghi di incontro reali. Senza palchi, microfoni. Così, a braccio, come i comizi di un tempo. E’ il due giugno, Maurizio Landini arriva a Trento, nel gazebo dei lavoratori del Mercatone Uno. E inizia a parlare: con i lavoratori e con i tanti che lentamente si avvicinano. Attorno a lui, raccontano le cronache locali, si raccoglie una folla e il suo intervento improvvisato, scrive il quotidiano on line “Il Dolomiti”, è seguito da tante persone. Che ascoltano e poi applaudono: “In un mondo globalizzato, quando hai di fronte la Cina, gli Stati Uniti e l’India – dice Landini – paesi con miliardi di persone, non puoi chiuderti in te stesso fino ad arrivare al tuo condominio”.

landinitrento.png

Sferza Matteo Salvini, il segretario della Cgil, sull’autonomia differenziata. E attorno il pubblico cresce. E’ un comizio di strada, un comizio popolare, di prossimità, tra le persone, il recupero di una tradizione antica ma quanto mai necessaria, il contrario dei nuovi populismi che comunicano via social: “Ci hanno detto che siamo invasi, che siamo pieni di invasori, in realtà siamo pieni di evasori”, continua il leader della Cgil tra l’approvazione del pubblico presente. Una modalità, quella del sindacato di strada, su cui Landini sta puntando molto chiamando anche le strutture ad una maggiore presenza nei luoghi fisici della quotidianità che sono sì i luoghi di lavoro ma sono anche anche i territori. Una modalità che si sta rivelando efficace oltreché necessaria.

Qui il video integrale dell’intervento

Fortebraccio News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...