I russi ordinano, Salvini esegue. Vietato scioperare nelle raffinerie Lukoil di Priolo

La subordinazione politica del ministro dell’Interno Matteo Salvini nei confronti del governo russo si arricchisce di un nuovo espisodio, a dir poco inquietante. Questa volta, però, la Russia ingerisce addirittura per impedire un diritto costituzionalmente riconosciuto ai cittadini e ai lavoratori italiani, il diritto di sciopero. Verrebbe da dire: prima i russi. L’ambasciatore russo in italia, Sergey Razov, ha scritto una lettera al titolare del Viminale per chiedere di sedare le proteste dei lavoratori delle raffinerie Isab di Priolo che appartengono al colosso petrolifero Lukoil: “Caro Matteo, egregio vicepresidente – ha scritto l’ambasciatore sollecitando un intervento per vietare lo sciopero dei sindacati – la parte russa cerca sempre di creare le condizioni più confortevoli per le aziende italiane che lavorano in Russia. Vorremmo contare su una partecipazione più attiva delle autorità italiane nella soluzione del problema del più grosso investitore russo in Italia”.

Ed infatti, il 22 aprile scorso, Salvini ha girato la lettera al prefetto di Siracusa che, in data 9 maggio, ha emesso l’ordinanza di “divieto di assembramento di persone a mezzi davanti ai dodici ingressi della zona industriale di Priolo e Siracusa. La Cgil si era subito opposta al divieto impugnandolo al Tar. E adesso, dalle carte dell’inchiesta, ha scoperto Repubblica, è venuta fuori la lettera dei russi. I sindacati adesso sono tornati sul piede di guerra: l’ordinanza, denunciano Roberto Alosi della Cgil di Siracusa e Giuseppe Massafra della segreteria nazionale Cgil, “non nasceva da motivi di ordine pubblico o da  esigenze produttive ma da pressioni politiche che calpestano i diritti costituzionali”.

russi.png

Fortebraccio News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...