A Piacenza un evento più unico che raro: un corteo di uomini contro la violenza sulle donne

Un centinaio di uomini ieri pomeriggio a Piacenza, ha sfilato in corteo dal liceo Respighi fino a piazza Sant’Antonino contro la violenza sulle donne e per difendere la libertà delle donne di scegliere. “Libere di scegliere (uomini per le donne)” è infatti il titolo della manifestazione, più unica che rara, pensata da un piacentino, il perito tecnico agrario, Manrico Maglia, dopo il femminicidio di Elisa Pomarelli. Lo stesso slogan, “Libere di scegliere”, è stato ripreso anche nello striscione di apertura del corteo che ha visto anche la partecipazione di associazioni, sindacati e movimenti. “Le donne devono essere libere di scegliere: di uscire la sera vestite come si sentono, di interrompere una gravidanza, di dire no, di esprimere la propria opinione, di chiudere una storia”, ha commentato Manrico Maglia. “La violenza culturale si traduce poi in violenza verbale, psicologica e fisica. Anche le mamme devono insegnare ai figli maschi il rispetto già da piccoli”.

uominidonne

Il corteo degli uomini per le donne è stato sostenuto anche dal Movimento “Non Una di Meno” di Piacenza che ha partecipato “dando appoggio, condivisione e presenza . Gli uomini – si legge nella nota di “Non Una di Meno” – iniziano a prendere coscienza di un loro percorso che non sarà facile ma che dovrà essere personale e collettivo. Vogliamo il nostro spazio e per questo crediamo di essere coerenti quando affermiamo che voi dovete riflettere sul vostro decostruendo linguaggi che non vi appartengono . Le donne s’interrogano da secoli. Questo vuol dire che avete davanti un terreno non ancora battuto, una strada che se percorsa fino in fondo e con vera consapevolezza può fare la differenza. Ci piace quello che sta avendo inizio oggi e ci piacerà osservare il vostro cammino. Buona fortuna e buon inizio per una nuova vita”.

Fortebraccio News

Foto di copertina di Piacenza Sera

9 pensieri riguardo “A Piacenza un evento più unico che raro: un corteo di uomini contro la violenza sulle donne

  1. Sono d’accordo che gli uomini devono metterci la faccia e scendere in piazza.. ma per loro stessi per la loro dignità , per modificare il pensiero patriarcale che fa male a tutti/e

    "Mi piace"

  2. Manrico Maglia Comunque la frase che devono essere le madri..è stata detta da una intervistata partecipante al corteo..ne Jo e nessun organizzatore ha dato questa dchiarazione visto che più volte nelle varie interviste , abbiamo detto lotta al patriarcato. .. e infatti è stata mandata una mail al direttore o meglio direttrice del sito web, che ha filmato parte dwll’evento…. non facciamo sterili critiche. ..che fanno solo danni alla lotta per i diritti delle donne…gli estremismi sono dannosi da entrambe le parti…come io mai ho considerato una donna un essere inferiore ma un mio pari..beh ..non trattate qualunque uomo come un sessista… abbiamo fatto questa manifestazione per dare un seguito..e per smuovere le coscenze..e soprattutto dissociazione dagli orchi…se andate sul mio profilo fb…ci sono i principali interventi e comunque, durante la preparazione e organizzazione del corteo, sono stati mandati messaggi, anche mail a MP, per cercare una comune collaborazione, rimasti afoni…buona giornata…

    "Mi piace"

  3. Be… In passato nel 68 avete vinto con il sostegno di uomini (non tutti uguali), sui quali ora generalizzate senza pietà. Tanto che tutti dimenticano come un ragazzo restato cacciato in un precedente corteo :”noi donne manifestiamo da sole… Non ci servono uomini”.
    Il nazi femminismo ormai è in circolo, e noi non dimentichiamo. https://youtu.be/tN59G89GFV8

    "Mi piace"

    1. non serve essere femministi o schierati per capire che le donne non sono oggetti e quindi non sono proprietà…e il suo commento è assolutamente fuori luogo… se una donna dice NO, deve essere NO… basta violenze, femminicidi, stupri… siamo scesi noi uomini , che centra il suo commento?o forse lei è sessista e pensa alla donna oggetto? non siamo padroni dei figli, figurarsi delle donne… si sta insieme per amore..non per possesso, paura, violenza.. io mi dissocio completamente da questo pensare da maschio padronale e patriarcale… sono un uomo..non un padrone!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...