Ma quanto è bella la tessera Cgil del 1996

In queste ore, misteri della rete, sui social è riapparsa improvvisamente una tessera della Cgil. E’ quella, bellissima, del 1996 e raffigura tre bambini di diverse nazionalità che sembrano guardare sereni e fiduciosi verso il futuro. Una tessera, accompagnata dalla didascalia “naturalmente solidali”, che il sindacato volle allora dedicare ad uno dei principi cardine della propria missione e della propria stessa esistenza: l’antirazzismo.

tessera.jpg

Quei bambini guardavano certamente ad un futuro fatto di solidarietà e non ad un futuro fatto di intolleranza e ad un paese attraversato da una recrudescenza razzista che non ha precedenti nell’Italia repubblicana, un paese in cui certa politica costruisce il proprio consenso sul messaggio razzista. E quella tessera appare quanto mai attuale nella sua semplicità. Chiunque l’abbia rimessa in circolo dopo tanti anni lo ha fatto per ribadire che il sindacato, anche e soprattutto in tempi difficili come quelli che viviamo, rimane tra gli argini più importanti al razzismo dilagante nel paese. Forse, oggi, a distanza di 23 anni, quella tessera andrebbe ristampata.

Fortebraccio News

2 pensieri riguardo “Ma quanto è bella la tessera Cgil del 1996

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...