“Guido”, la Cgil dedica un documentario all’operaio dell’Italsider ucciso dalle Brigate Rosse

Nel quarantunesimo anniversario della morte di Guido Rossa, la Cgil decide di dedicare un omaggio all’operaio dell’Italsider di Genova ucciso dalle brigate rosse, il 24 gennaio 1979, per aver denunciato un fiancheggiatore interno alla fabbrica. Lo fa con un minidocumentario, prodotto e realizzato da Radio Articolo 1, intitolato “Guido, le parole e l’azione”, che verrà proiettato venerdì mattina, in anteprima a Genova, alla presenza del segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, per poi essere diffuso sui social.

guido

E’, di fatto, la prima produzione di Radio Articolo 1 – la webradio del sindacato oggi sempre più specializzata nella realizzazione e diffusione di contenuti video e multimediali (come quelli, virali, che hanno per protagonista Landini) – nel nuovo corso della comunicazione Cgil diretto da Gabriele Polo. Un lavoro cui hanno contribuito, in stretta sinergia, alcune tra le più importanti competenze del mondo sindacale e artistico. La voce è dell’attore Massimo Dapporto, i testi sono della responsabile dell’archivio storico della Cgil (nonché autrice del nostro blog) Ilaria Romeo, la musica originale del compositore Dimitri Scarlato e la regia di Mauro Desanctis: “Per me – dice il regista –  è stato un momento per ricordare e approfondire. Nel taglio che ho scelto di dare al documentario ho cercato di sottolineare il coraggio di Guido Rossa, messo in risalto dalla sua passione per i sassi, per la montagna. Un amore per il silenzio e per le vette che condivido e che, secondo me, rappresenta un tratto caratteristico di una persona, una sorta di influenza che arriva direttamente dalla natura selvaggia all’individuo”.

dapporto
Massimo Dapporto al lavoro sul documentario

Parole commosse anche dall’attore Massimo Dapporto che ha “prestato” la voce: “È stato un piacere per me, vorrei dire onore ma temo possa suonare un po’ antico. Dicevo, è stato un onore, poter partecipare al ricordo di Guido Rossa e dare voce alle parole di Sandro Pertini contro le Brigate Rosse”.

“Ho deciso di accettare – dice Dimitri Scarlato, che ha realizzato le musiche – prima di tutto per dare un contributo alla Cgil e poi perché 20 anni fa mi colpì molto la storia di Guido Rossa quando la lessi per la prima volta, sia per il suo coraggio ma anche per la posizione etica che prese. Fui molto colpito dall’attacco delle BR ad un lavoratore, un operaio, un compagno”.

Il minidoc sarà disponibile su Facebook e Twitter, nei canali di Radio Articolo 1, a partire da venerdì 24 gennaio.

Fortebraccio News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...