Macchinisti morti a Lodi, tutti contro Calenda: “Segno della disumanità di questi tempi”

Il tweet di Carlo Calenda sullo sciopero di treni e aerei di ieri ha scatenato un putiferio sui social: “E’ un paese normale – ha twittato Calenda – quello in cui aerei e treni scioperano contemporaneamente? Il tutto ovviamente di venerdì. Personalmente la considero una punizione divina per non aver fatto fallire Alitalia quando potevo. Ma rimane il fatto che Governo è non pervenuto. Come sempre”.

calenda

Peccato che lo sciopero dei treni sia stato proclamato per i due macchinisti morti nel deragliamento del Frecciarossa a Lodi e per richiamare l’attenzione sul tema della sicurezza. Uno sciopero di due ore le cui trattenute verranno devolute ai familiari delle vittime della tragedia. Un brutto scivolone per il parlamentare europeo.

pubblicoservizio

Elencare i commenti di disapprovazione è impossibile. A migliaia, sui social, hanno criticato l’uscita dell’ex ministro dello sviluppo economico. Tra questi lo scrittore Christian Raimo: “In solo 6 righe: 1. attacco al diritto di sciopero, 2. stigma sui lavoratori, 3. delegittimazione dei sindacati, 4. senso di onnipotenza sulle politiche industriali, 5. insensibilità per i morti nel disastro ferroviario. Un leader. Come sempre”.

raimo

E a prendere posizione sono anche i big del sindacato. Due importanti segretari di categoria della Cgil, Francesca Re David dei metalmeccanici e Stefano Malorgio del sindacato trasporti, hanno condannato quelle parole da Facebook.

redavid

“Quando mi chiedono di (s)parlare di un ex ministro – scrive la segretaria della Fiom – rispondo che non mi interessa, in quanto ex e’ un privato cittadino. Ma leggere un tweet di un privato cittadino ex ministro dello sviluppo economico che si scandalizza di uno sciopero dei lavoratori delle ferrovie per la morte di due ferrovieri in un tragico incidente e’ veramente il segno della disumanita’ di questi tempi”.

malorgio

“Abbiamo scioperato secondo le leggi di questo Paese – ha scritto il segretario della Filt Cgil – per richiamare l’attenzione di tutti sulla sicurezza, dopo la morte di due lavoratori. Calenda non si fa scrupolo nell’usare questa legittima e democratica protesta per i suoi fini politici, sperando forse di raccogliere altri 2 voti per poter così raddoppiare il suo vasto consenso”.

Fortebraccio News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...