Azienda petrolifera istiga a stuprare Greta Thunberg, l’ira di Susanna Camusso: “Adesivo sciagurato, ovunque costituirebbe reato”

Sta facendo discutere e indignare l’iniziativa di una società petrolifera canadese, la X-Site, che ha diffuso adesivi (che preferiamo non pubblicare) che istigano allo stupro contro Greta Thunberg. Poco fa è intervenuta, durissima, Susanna Camusso: “Un adesivo sciagurato”, ha commentato la responsabile politiche di genere della Cgil. “Un’immagine violenta. E un’azienda petrolifera canadese che istiga allo stupro dell’ambientalista Greta Thunberg. Poco meno di un anno fa Greta è venuta a trovarci. Le abbiamo regalato la nostra tessera onoraria. Per noi è un’amica e una compagna di viaggio alla quale siamo vicini anche davanti a questo ennesimo, inaccettabile attacco. La prima istintiva reazione – continua Susanna Camusso – è quella della solidarietà verso una ragazza che ancora una volta ha reagito con grande forza denunciando la disperazione di un’azienda come la X-Site che per farsi pubblicità deve ricorrere a questi strumenti. Colpiscono, però, altri due elementi: l’idea che doveva essere una sorta di comunicazione interna, tra maschi in cerca di auto-conferma che anche nel terzo millennio non riescono a contestare né tantomeno a uscire dalla logica del branco. L’immagine usata è quella dello stupro, arma di guerra in ogni tipo di guerra. La complicità fondata, ancora una volta, sul ricorso alla violenza e sul possesso del corpo delle donne. C’è, però, anche un secondo elemento che va sottolineato – conclude Camusso – a rompere il muro è la denuncia di un’altra giovane donna, che ha rifiutato questo meccanismo arrivando a chiamare in causa i vertici del gruppo. E certo non è ammissibile la risposta di questi ultimi: il fatto che Greta abbia 17 anni e sia adulta non cambia la natura del messaggio: un’incitazione allo stupro che ovunque dovrebbe costituire un grave, gravissimo reato”.

Fortebraccio News

Un pensiero riguardo “Azienda petrolifera istiga a stuprare Greta Thunberg, l’ira di Susanna Camusso: “Adesivo sciagurato, ovunque costituirebbe reato”

  1. Non è stata da meno la “grande” giornalista, ospite fissa sulla 4 berlusconiana, che ha dichiarato che la Greta l’avrebbe volentieri investita se se la fosse trovata davanti alla macchina. L’altra grande ed eroica penna Feltri da parte sua la chiama “Gretina”. La colpa di questa ragazzina così odiata dai due suddetti ? Vorrebbe un mondio migliore e meno inquinato !

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...