Coronavirus, quanto conta per l’Europa il diritto alla salute?

Mentre l’Ambasciata cinese a Roma ci comunicava che il governo di Pechino sta inviando in Italia, immediatamente, una fornitura prioritaria di mille ventilatori polmonari, due milioni di mascherine, 50.000 tamponi per i test e 20.000 tute protettive per medici e infermieri, la Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen teneva una conferenza stampa sulla situazione del Coronavirus nel nostro continente e, in particolare, in Italia: e ci comunicava che, nei prossimi giorni, terrà una videoconferenza col premier Conte.

Ha aggiunto, la Presidente della Commissione Europea, che la priorità ora è sostenere l’economia: in particolare, le compagnie aeree. Le quali, in seguito al “panico” e ai vari blocchi, oggi hanno aerei che viaggiano mezzi vuoti: con un eccessivo danno al profitto delle compagnie aeree stesse. Ursula von der Leyen ha rassicurato tutti dicendo che la Commissione interverrà presto per tutelare le compagnie: “C’è bisogno di aiuto e siamo pronti ad agire.” Ha infine sottolineato che si impegnerà per ridurre in Europa gli effetti del Coronavirus: “per esempio, per contenerne la diffusione”, avviando -sempre nei prossimi giorni- un confronto con i produttori di mascherine e altri materiali di protezione.

Ma soprattutto, si impegnerà sugli aspetti economici: sarà dunque stanziato un fondo di 25 miliardi perché “Bruxelles userà tutti i mezzi disposizione per assicurarci che l’economia europea sosterrà questa tempesta”. Il punto è, tanto per cambiare, che finora gli Stati Europei sono divisi anche sul Coronavirus. C’è chi lo affronta come problema prioritario, chi si sta arrendendo al fatto che dovrà per forza farlo, chi continua a far finta di niente preoccupato solo degli aspetti economici. Che nessuno si sogna di sottovalutare, per carità: ma intanto oggi, mentre la Cina ci invia aiuti concreti per la cura e la salute dei cittadini, chi guida la nostra Europa si dichiara sì “pronta ad agire”, ma prioritariamente per tutelare l’interesse economico di alcune grandi compagnie private.

ISCRIVITI A WORKING CLASS HERO

Fortebraccio News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...