Vincono gli operai, Conte convoca i sindacati per discutere di sicurezza nelle fabbriche

Gli scioperi degli operai in tutta Italia, a seguito della decisione del governo di non chiudere le fabbriche non essenziali, pur in presenza dell’emergenza coronavirus e in assenza delle misure di prevenzione e sicurezza, hanno sortito un primo importantissimo risultato. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha appena convocato per domani, in teleconferenza, Cgil, Cisl e Uil, in risposta alle iniziative di lotta dei metalmeccanici: “Domani alle 11 videoconferenza da Palazzo Chigi insieme per discutere con le associazioni industriali e i sindacati dei protocolli di sicurezza da attuare nelle fabbriche a tutela della salute dei lavoratori”, ha twittato il presidente del Consiglio.

conte

ISCRIVITI A WORKING CLASS HERO

Fortebraccio News

32 pensieri riguardo “Vincono gli operai, Conte convoca i sindacati per discutere di sicurezza nelle fabbriche

  1. Spero che si chiuda a me è ai miei colleghi la mascherina data ieri 11 e non ancora cambiate io lavoro a stretto contatto coi miei colleghi io martedì sera ho postato sui social la situazione è il giorno dopo sono stato intimidito a urla davanti ai colleghi io faccio il mio lavoro molto onestamente ma certi industriali no proprio no grazie

    "Mi piace"

  2. Devono stare a casa anche le grandi e piccole imprese di produzione perché fino ad adesso tutti a casa tranne chi lavora con gli alimenti invece non deve essere così 15 giorni di chiusura e poi si riparte

    "Mi piace"

      1. Per 15/20 giorni non si muore di fame, fino a 14 giorni si vive con solo acqua senza danno permanenti al fisico, e tutti hanno qualcosa in casa

        "Mi piace"

  3. E poi alla fine non hanno chiuso un cazzo. Abbiamo avuto operai positivi al Sars-Cov2 di cui uno abbastanza grave ma piuttosto di chiudere si fanno inculare, d’altronde loro sono a casa (sti pezzi di merda!)

    "Mi piace"

  4. ma che razza di titolo è” hanno vinto gli operai”‘ Cosa hanno vinto? che si chiudono le fabbriche non mi sembra una vittoria, caso mai una sconfitta a fronte del fatto che non si vede quali soluzioni adottare.

    "Mi piace"

  5. …le aziende non “indispensabili” per fronteggiare l’ emergenza in atto, hanno il “dovere” sociale e morale di CHIUDERE…per evitare al massimo il propagarsi della pandemia…in rispetto anche di “tutti’ i lavoratori impegnati ” in prima linea”.

    "Mi piace"

  6. Siamo in Italia un paese aimé in cui chi deve prendere delle serie decisioni non le prende perché deve sempre passare al vaglio di ciò che conta …il Dio danaro….abbiamo una classe politica fatta da dilettanti che mettono in primo piano i propri bisogni…..anche con un emergenza di tale portata….
    E pensare che non pochi giorni fa dicevano… è tutto sotto controllo non creiamo falsi allarmi…… vergogna….

    "Mi piace"

  7. Da noi non ci sono le mascherine e ci hanno detto di mantenere le distanze
    Lavoro in una azienda dove ci sono i macchinari che fanno rumore ditemi voi come facciamo a mantenere le dizanze

    "Mi piace"

  8. Io sono preoccupata x il mio fidanzato che lavora in fabbrica, e che amo e nn voglio si ammali ha dei figli da mantenere ed è tutto solo sulle sue spalle, e poi ovviamente mi dispiace x tutti come noi dobbiamo stare a casa anche loro ne hanno diritto la legge deve essere uguale per tutti nessuno escluso grazie mille

    "Mi piace"

  9. Ma x l’asporto non è la solita cosa? Chi garantisce la salute di chi prepara una pizza, o un hamburger? Quindi asporto solo x prodotti confezionati e solo dai supermercati

    "Mi piace"

    1. Buonasera io lavoro in una fabrica di alta moda. Vogliono rimanere aperti, ma in un momento dergenere vi sembra indispensabile nettersi addosso un vestito di alta griffe? Come sempre vince il diavolo del dio denaro della nostra incolumità non gle ne fotte a nessuno si tuteli chi può buona serata

      "Mi piace"

  10. Da noi dicono che le mascherine non sono indispensabili, prego Dio che il Coronavirus becchi proprio l’amministratore delegato…pezzi di merda!!!!

    "Mi piace"

    1. Rachida. Beh ragazze noi siamo in prima ligna sia ne le ospidale che ne le aziende farmaceutica e che facciamo un lavoro molto molto fatigoso e pur non si ne parla ni suno… Ma è possible?? Si non si disinfectano le ambienti non penso che si po ancora produrre medicine o le medici vanno avanti con lavoro. Che parla mai de le operatrice che lavorano notte e giorno x fare andare avanti le produzione?? Le robot ?? E strano rimango perplessa mai ni suno ne parla mai. E meno male che la nostra cooperativa è l”avantguardia x garantire la sicurezza de lavoratrice. Grazie à loro non al governo che chiedi di firmare tutto ma non loperaio. E no fornisce bel meno le DP x loro. Mahhh. Grazie colser

      "Mi piace"

  11. Ma ke vittoria visto ke hai dato la possibilità ai datori di incu….i soliti operai mettendoli in ferie e costretti a stare giustamente a casa e ad agosto costretti a lavorare xké senza ferie …un applauso

    "Mi piace"

    1. Ti sembra giusto pensare alle ferie di Agosto con questa Emergenza??? Ma non ti vergogni?? Se la pandemia continua a mietere vittime ed espandersi ricordati che le vacanze potresti farle per sempre e sotto qualche metro di terra… fanculo le ferie e i permessi, fanculo i datori di lavoro che pensano soltanto a consegnare lavorare finire lavori che non sono questione di vita o di morte! Fanculo perché fanno le vittime e hanno paura di non riuscire a ripartire da uno stop di 15/20 gg , allora è meglio ripartire con gli operai in salute oppure è meglio mettere in pericolo la loro vita rischiando di conseguenza di non riuscire a ripartire davvero più?! Bisogna stare a casa!!! TUTTI!

      "Mi piace"

  12. Alla Michelin di cuneo ci sono 3000 operai con 3000 famiglie a rischio,dove ci mettono se ci ammaliano ?siamo 3000 ripeto 3000 .3000 famiglie a rischio .

    "Mi piace"

  13. Sevel Sono 6200 operai quante famiglie rischiano? Se si ammalano dove si va a finire?Sarà una cosa che non finisce piu! Ci sono posti letto?meglio non rischiare e lavorare bene domani. Riflettiam!Grazie!

    "Mi piace"

  14. Io sono d’accordissimo con tutti voi ma, come piccolo artigiano mi sento abbandonato completamente dalle istituzioni che se ne fregano altamente. Tante belle parole sono ad ora ma fatti e aiuti nei confronti di tutti noi non ne ho visti. Grazie a tutti voi

    "Mi piace"

  15. Non hanno bloccato niente le piccole aziende con pagamenti in corso come fanno senza incassi? Tutti sanno che in Italia si lavora con assegni postatati che si pagano alla giornata in quanti saranno protestati costretti a non rialzarsi

    "Mi piace"

  16. Sono un operai lavoro in una azienda di pelletteria ….. se chiudere abbigliamento a ke serve produzione peletteria e quant’altro nn necessario tanto vi arrendete quando il corona colpisce qualke altra azienda tipo Pomigliano.?

    "Mi piace"

  17. Signor Conte gli operai sono sempre quelli che ci mettono la faccia ma anche la vita mentre lei è a casa… chiudere tutti per 15 giorni punto e basta !!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...