Macaluso contro La Russa e Santanchè: Miserabili ex fascisti non cancellerete il significato del 25 aprile

Il tentativo di fascisti ed ex fascisti di trasformare il 25 aprile da Festa della Liberazione dai fascisti (appunto) in qualcos’altro, si ripete puntualmente anche quest’anno. A caricarsi di quest’impegno gravoso (quanto per fortuna infruttuoso), sono stati in questi giorni Ignazio La Russa e Daniela Santanché che vorrebbero trasformare il 25 aprile in giornata delle vittime di tutte le guerre e del coronavirus cantando non “Bella Ciao” ma la canzone del Piave. Ora, inutile aggiungere quanto sia osceno utilizzare l’emergenza sanitaria per meri calcoli da fascisti e tuttavia questi tentativi non sono sfuggiti al sempre acuto e attento Emanuele Macaluso (96 anni di puro antifascismo) che ha “infilzato” con la sua penna  questi “miserabili” (li ha definiti proprio così)  che vorrebbero adesso cancellare il significato della celebrazione del 25 aprile”.

CONTRO I MISERABILI, VIVA IL 25 APRILE!

C’è un miserabile tentativo di un gruppo di ex fascisti, che in questi anni hanno persino ricoperto ruoli di governo, che vorrebbero adesso cancellare il significato della celebrazione del 25 aprile.
Ieri Il Fatto Quotidiano ha pubblicato la notizia di una iniziativa di un gruppetto di “meloniani” – La Russa, Rauti, Santanchè – che propone di utilizzare la ricorrenza non per ricordare la Resistenza e la liberazione dal fascismo, bensì “per onorare i morti di tutte le guerre, del coronavirus, cantando non Bella Ciao ma la canzone del Piave”.

Giustamente, il giornale ricorda agli smemorati il comunicato del Comitato di Liberazione Nazionale dell’Alta Italia, firmato dagli esponenti della DC, Pci, Psi, del Partito liberale e del Partito d’azione, che decise la fucilazione di Mussolini. Di quel Mussolini responsabile dichiarato della uccisione di Giacomo Matteotti, dell’incarcerazione e la morte di Antonio Gramsci, della uccisione di don Minzoni: tutti fatti svoltisi negli anni in cui assunse il potere, e poi lo sterminio di migliaia di antifascisti, incarcerati e uccisi e di partigiani impiccati ed esposti sugli alberi della città di Milano; responsabile delle leggi razziali e della deportazione di ebrei e minoranze nei lager nazisti.

I fascisti che oggi circolano nel nostro Paese minacciano di morte da qualche tempo il direttore de La Repubblica, Carlo Verdelli, reo di fare il suo mestiere e di farlo in un quotidiano di sinistra e antifascista. A mio avviso, in questi anni c’è stata molta tolleranza nei riguardi del neofascismo non applicando la “legge Scelba”. E soprattutto non manifestando, in modi diversi, anche istituzionali, contro atti di minaccia fascista, come quello che oggi prende di mira Verdelli. Questo non è un caso personale. Tocca tutti e non solo il giornalismo. E, forse, sarebbe utile che anche dal Quirinale si dicesse qualche parola dal momento che si minaccia il direttore di un giornale e la libertà di stampa.
Viva il 25 aprile!

Emanuele Macaluso

Fortebraccio News

16 pensieri riguardo “Macaluso contro La Russa e Santanchè: Miserabili ex fascisti non cancellerete il significato del 25 aprile

    1. Starei molto attento nell’uso di offese nei confronti di chi fa una proposta diversa da quella di Macaluso,che dimostra odio e rancore inopportuno.Nessuno dimentichi anche i gulag sivietici accettati dai nostri bravi comunisti,nessuno dimentichi,piazzale Loreto,le brigate rosse,non dimenticate l’invasione in Ungheria,in Cecoslovacchia e non dimentichiamo quanti partigiani si sono fatti giustizia contro altri italiani senza processo.Dal vecchio Macaluso posso capire che non accetti di svoltare pagina,tanto la Storia è andata com’è andata.Io ho l’impressione che sarà meno difficile la pace fra Palestinesi e Israleani,piuttosto che trovare un compromesso pacifico fra Macaluso e La Russa.

      "Mi piace"

      1. Offese? se non sono miserabili due che barattano il loro tornaconto cercando di cambiare la storia, allora mi dici chi sono i miserabili? E anche tu non cercare di distorcere la storia caro il mio Barone, perchè il PCI durante la rivoluzione di Praga e in Ungheria era a fianco di Dubcek e non di Mosca e non ti scordare neanche che Berlinguer era l’unico,
        che durante i congressi del PCUS diceva NO. Invece i naszisti e fascisti si che li facevano i processi vero? tu scambi la memoria con la storia, che sono due cose totalmente differenti. Le foibe sono memoria, la liberazione è Storia, comprìs?

        "Mi piace"

      2. Se i fascisti odierni sono diversi perché vanno a cercare continuità con i delitti dell’era Mussolini ? Non è sufficente puntare il dito sugli errori del comunismo del passato fuori dai nostri confini . Preoccupatevi di far bene ora per il vostro paese e toglietevi dalla testa queste provocazioni che vi identificano come fascistoni di m.

        "Mi piace"

  1. Macaluso ha solo? Una colpa quella di aver difeso Giulio Andreotti: questo Lui non avrebbe dovuto farlo perché proprio Lui da Siciliano sapeva e sentiva molto più di altri. Ricordo il suo intervento ‘intervento ad un convegno nazionale antimafia in cui ha esordito ringraziando gli organizzatori per averlo invitato dicendo che da tanto tempo non partecipava a convegni di quel livello

    "Mi piace"

    1. Volevo solo dire che secondo me Andreotti era tutto meno che patriota .. anzi era il cancro della vecchia politica … non era un uomo libero per il suo sfrenato egocentrismo. Fondatore di un sistema politico responsabile che ha accentuato le divisioni tra il popolo e i politici quindi di un maggiore smembramento del nostro paese addirittura con una politica quasi più attenta alla mafia che dall’unità e al progresso socio politico dell’Italia …. Un nemico i ai vertici del paese .?… Agente dei servizi segreti stranieri … ?

      "Mi piace"

  2. Sarebbe storicamente corretto il 25 Aprile esporre la bandiera americana accanto a quella italiana visto che a liberarci veramente sono state le forze alleate occidentali e non quwl fruppuscolo di assatanati dei partigiani che poi si sono macchiati di orrende esecuzioni fra civili che non centravano nulla con il fascismo. Bella ciao cantatevela al cesso

    "Mi piace"

    1. il cesso lo stai occupando tu, esci e respira un poco d’aria sana, ora lo puoi fare, se il potere passa di mano sarai tu a soffrirne, a meno che aderisca anche tu ad una nuova resistenza

      "Mi piace"

  3. Sarebbe storicamente corretto il 25 Aprile esporre la bandiera americana accanto a quella italiana visto che a liberarci veramente sono state le forze alleate occidentali e non quwl fruppuscolo di assatanati dei partigiani che poi si sono macchiati di orrende esecuzioni fra civili che non centravano nulla con il fascismo. Bella ciao cantatevela al cesso

    "Mi piace"

  4. claudio, meno male che io entro al cesso per liberarmi di te.Vi fà male ricordare che i fascisti sono stati la nostra rovina, cerchiamo di dimenticare e non vi sta bene, ma una volta per tutte “tirate la catena.

    "Mi piace"

  5. io credo che i valori di democrazia siano giusti sempre, ma proprio per questo bisogna rispettare le regole per tutti e non mi incanta nessuno a farmi credere che ogni parte sia quella giusta. i fatti della storia contraddicono tutti per i misfatti effettuati e bavagli vari imposti nel tempo aumentano tale convinzione. il 25 aprile? si è una festa, ma “bella ciao” non la reputo la canzone appropriata ad una memoria che, mi sembra di capire, non è di tutti. questo è un parere ma la democrazia è questa e anche dei più, ma certo non di quelli che “impongono” il loro pensiero. siamo sobri ed uniti, ne abbiamo bisogno tutti, specialmente i nostri giovani.

    "Mi piace"

  6. Si sa che i figli dei gatti mangiano i topi.l’errore fu nel non castrargli ci saremmo evitati i vari casa paure i la russa e le stragi tipo piazza fo tana.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...