Uber licenzia 3500 persone tramite videoconferenza su Zoom

Hanno convocato i dipendenti su Zoom. E, in videoconferenza, hanno comunicato la decisione di licenziarli, senza alcun preavviso. Protagonista di questa brutale iniziativa è Uber, leader mondiale nel servizio di noleggio auto con autista, che ha mandato a casa 3.500 dipendenti in tutto il mondo, tutti impiegati amministrativi. “Oggi sarà il vostro ultimo giorno di lavoro per Uber”, ha detto la responsabile del servizio clienti, Ruffin Chaveleau, ai dipendenti scioccati dalle modalità usate dai vertici di Uber, oltre che dalla notizia del licenziamento. Il tutto è durato circa tre minuti. Qui il video.

Fortebraccio News

 

2 pensieri riguardo “Uber licenzia 3500 persone tramite videoconferenza su Zoom

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...