Sequestrata la sede di Casapound a Roma

Al termine di un’ indagine condotta dalla Digos, la Procura della Repubblica capitolina ha chiesto ed ottenuto dal gip il sequestro preventivo, con riferimento al reato di occupazione abusiva, dell’immobile in via Napoleone III, storica sede del movimento CasaPound. Lo rende noto la Questura di Roma, sottolineando l’avvenuta notifica del provvedimento. Lo riferisce l’agenzia di stampa AdnKronos.

Esulta la sindaca di Roma Virginia Raggi: “Un momento storico, una vittoria per la città”. E’ il primo commento del sindaco di Roma, Virginia Raggi, sulla notifica a CasaPound del sequestro preventivo dell’immobile.

Fortebraccio News

2 pensieri riguardo “Sequestrata la sede di Casapound a Roma

  1. Un interessante attentato alla libertà di espressione. Vedremo prossimamente le reazioni alla chiusura degli edifici occupati dai movimenti di ispirazione anarcoide o comunista, tipo il Leoncavallo a Milano o El Paso a Torino.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...